Un week end di… Portici di Carta

Il 7 e l’8 ottobre i portici di Torino ospiteranno la libreria più lunga del mondo, con una dedica a Paolo Villaggio.

TORINO, 7-8 ottobre – È una libreria da Guinness World Record quella che si estenderà per oltre 2 chilometri tra via Roma e piazza Carlo Felice, prolungandosi anche in direzione via Sacchi e via Nizza. Si parla dell’undicesima edizione di “Portici di Carta” che avrà luogo sabato 7 ottobre dalle 10 alle 24 e domenica 8 dalle 10 alle 20, dedicata alla memoria del poliedrico scrittore e attore Paolo Villaggio. Per la gioia dei bibliofili saranno presenti 128 librai provenienti da ogni parte del Piemonte, tra cui 12 new-entry e il debuttante COLTI (Consorzio Librerie Torinesi Indipendenti).
Il cuore della manifestazione (situato nei banchi di via Roma, piazza San Carlo e piazza Carlo Felice) si suddivide in 20 sezioni tematiche che ordinano omogeneamente le proposte letterarie, mentre gli incontri con gli autori e le classiche letture animate si svolgeranno in quattro diversi spazi eventi: l’oratorio di San Filippo (via Maria Vittoria, 5) lo “Spazio Lux-Fiorfood” (galleria San Federico) il “Gazebo Sambuy” (piazza Carlo Felice) e infine piazza San Carlo, che ospiterà l’area bambini creata ad hoc. Tra i nomi di autori più “corposi” presenti alla rassegna spiccano quelli di Stefano Bartezzaghi il giornalista e scrittore con la passione per la semiotica, Donatella Di Pietrantonio l’autrice de “L’Arminuta” nonché vincitrice del premio Campiello 2017, Erri De Luca poeta-giornalista e infine il vignettista Sergio Staino in arte “Io sono Bobo”. Saranno presenti anche numerose case editrici come Bollati Boringhieri, oggi sessantenne, e Minibombo, dedicata ai più piccini.

 

Degna di nota è anche l’iniziativa sociale “Il libro in più – Condividi il tuo consiglio di lettura” che permette a chiunque compri un libro di donarlo nominativamente a una biblioteca civica, per arricchire il patrimonio culturale e letterario messo a disposizione della collettività. Per conoscere in dettaglio il programma degli eventi è possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione, promossa dal torinese Salone Internazionale del Libro.
Alessandra Leo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: