Libri per chi resta: Castelli Maledetti in Piemonte e Valle d’Aosta

Un libro per chi questa estate resterà a casa, ma non intende rinunciare a colorare la sua estate con un po’ d’avventura. È “Castelli Maledetti – Piemonte e Valle d’Aosta”, un’opera di 272 pagine nata dalla penna del giornalista Nico Ivaldi ed edita dalla casa editrice Il Punto – Piemonte in Bancarella. Settantacinque storie da brivido che fanno viaggiare la fantasia, tra fatti realmente accaduti e storie che si tramandano oralmente da secoli. Le mura medievali raccontano di vendette efferate, spettri maligni e tesori nascosti; i turisti affermano di essersi imbattuti in fantasmi di ogni tipo al Castello di Fénis; mentre la duchessa Bona di Savoia ancora non vuole abbandonare il suo amato Castello degli Acaja a Fossano. In un climax di crescente tensione l’autore racconta un volto ancora non molto conosciuto del Turismo, quello del Mistero, suggerendo inoltre delle ottime mete in cui trascorrere ore da brivido. Non solo cultura ma anche tanto storytelling, per un libro che si legge in un fiato. Anzi, in un soffio … Chi avrà il coraggio di affrontare queste pagine?
EDITORE: Il Punto
COLLANA: Piemonte in Bancarella
AUTORE: Nico Ivaldi
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2016
PREZZO: € 14,00
PAGINE: 272
FORMATO: 15 X 21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: