Come fratelli, Sicut fratres

In occasione della festa nazionale della Romania l’associazione italo-romena “Ovidio” presenta un libro dedicato all’integrazione delle due culture

CHIERI, 2 dicembre 2017– Un’occasione per arricchire il proprio panorama culturale e condividere le tradizioni di una comunità oramai integrata nel tessuto socio-economico locale: quella romena, che in corrispondenza della sua festa nazionale propone la presentazione del libro “Come Fratelli – Sicut Fratres”. L’appuntamento è sabato 2 dicembre alle 17 nella sala Comollo del secolare complesso di san Filippo, al numero 63 di via Vittorio Emanuele II, con la ONLUS italo-romena “Ovidio”.

«A dieci anni dall’ingresso della Romania nell’Unione Europea, questo è il primo libro che affronta il complesso tema della fratellanza tra Italia e Romania, raccontando il più grande fenomeno migratorio proveniente da un paese dell’UE mai avvenuto nella storia italiana» spiegano gli autori Marian Mocanu e Irina Niculescu. I sei capitoli del volume puntano l’obiettivo su particolari distinti: la fratellanza storica fra i due popoli, gli aspetti economici, spirituali e risvolti socio-culturali della tradizione romena, la partecipazione politica e l’immagine della comunità viste attraverso la lente mediatica. Il libro conta 31 interviste a personaggi di spicco che prima e dopo l’ingresso della Romania nell’Unione Europea hanno contribuito al dialogo interculturale nonché all’armonizzazione dei due modus vivendi: tra loro il Ministro Franco Frattini, il Commissario Europeo Corina Creţu, il Console Mario Moretti Polegato, Monsignor Siluan (Vescovo della Diocesi Ortodossa Romena), Flavio Tosi, Sergio Chiamparino, Ileana Popovici, Maurizio Molinari (La Stampa). Un dialogo a più voci che con le parole scritte celebra un decennale di progressiva integrazione.

L’evento a ingresso gratuito è patrocinato dalla Città di Chieri. Per maggiori informazioni visitare il sito di Ovidio ovidio@ovidio-torino.com oppure contattare i numeri 011 9423206 / 348 7103799

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: